Polistirene espanso, consumi in aumento

23/09/21

Polistirene espanso

Le migliori performance arrivano dal segmento lastre e blocchi (+34%), una soluzione che trova il suo impiego maggiore nell'edilizia.

Effetto Superbonus: la filiera dell’Eps cresce e ha già dimenticato lo stop del 2020 causato dalla pandemia. L’indagine annuale sul comparto, realizzata dalla società di consulenza Plastic Consult per conto di AIPE (Associazione Italiana Polistirene Espanso), non lascia dubbi: nel 2020 sono state trasformate in Italia 116 mila tonnellate di polistirene espanso vergine rispetto alle 124.500 tonnellate del 2019, con un decremento dei volumi pari a -6,8%. L’edilizia si conferma il principale settore di utilizzo del polistirene espanso con un impiego di 62.500 tonnellate, in particolare nel segmento lastre e blocchi, mentre l’imballaggio secondo ambito di impiego è pari a 49.900 tonnellate.

Secondo l’analisi di Plastic Consult, le perdite si sono concentrate nei primi mesi del 2020, complici le chiusure imposte dalla lotta alla pandemia, con un parziale recupero nella seconda parte dell’anno. Questa tendenza ha trovato conferma nel primo semestre 2021, in cui si è registrata una crescita del 21% dell’impiego complessivo di materia prima rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. A consuntivo, infatti, alla fine di giugno 2021 sono già state superate le 60 mila tonnellate.

A registrare le performance migliori è stato il segmento lastre e blocchi (+34%) spinto soprattutto dall’edilizia (+39%). Questa applicazione è sostenuta dagli incentivi fiscali che premiano gli investimenti nell’isolamento termico degli edifici. Cresce del 9% il comparto preformati, anche in questo caso sostenuto dalle performance dei prodotti per edilizia.

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram