Come si lavano i pavimenti in PVC? 5 consigli per non rovinarlo

11/07/22

La pulizia di un pavimento in PVC è fondamentale per fare in modo che il rivestimento duri nel tempo. 

Infatti, nonostante si tratti di uno dei materiali più scelti proprio per la sua resistenza e facilità di mantenimento, è importante seguire alcuni accorgimenti per non rovinarlo.

Da sempre il pavimento in PVC è il più utilizzato in ambito industriale e pubblico, ma negli ultimi anni viene preferito, spesso e volentieri, anche nelle abitazioni private. Principalmente perché i pregi di questo rivestimento sono apprezzabili anche nell’uso domestico, come per esempio:

  1. Facilità di manutenzione 
  2. Economicità
  3. Facilità di posa anche in autonomia 
  4. Estrema personalizzazione estetica

Di assoluto rilievo, inoltre, per quanto riguarda un'abitazione privata, è il comfort dato dalla sensazione al tatto del pavimento in PVC, che risulta caldo a differenza di altri rivestimenti. Ciò significa che è possibile camminare scalzi senza avvertire disagio. 

Si tratta di fattori rilevanti quando si sceglie il pavimento per la propria casa e che fanno propendere sempre più persone verso una pavimentazione con rivestimento in PVC

Lo stile di vita odierno predilige, infatti, la praticità e la semplicità in tutto ciò che concerne la gestione domestica e, quindi, anche la pulizia del pavimento.

Con una corretta pulizia, che come vedremo è molto semplice e richiede piccoli accorgimenti, potrai prolungare la bellezza e la durata del rivestimento in PVC.

In questo articolo parleremo di:

Lavare il pavimento in PVC: quali materiali usare?

L’igiene dei pavimenti in PVC solitamente non richiede, come detto, accorgimenti particolari ma bastano pochi attrezzi facilmente reperibili per eseguire le quotidiane operazioni di pulizia.

La maggior parte delle volte, infatti, sono sufficienti acqua tiepida e sapone neutro da passare sulla superficie mediante un panno morbido per risolvere gran parte delle necessità di igiene. In tutti i casi, comunque, i materiali che possono servire sono:

  • Aspirapolvere 
  • Panno morbido e umido
  • Panno di lana
  • Detersivo neutro 
  • Detersivo specifico per macchie ostinate
  • Cera detergente per riparare graffi e fessurazioni

Vediamo adesso nel dettaglio i casi in cui è necessario ricorrere a ciascuno di essi.

5 consigli di pulizia del pavimento in PVC per farlo durare a lungo

Per lavare i pavimenti in PVC nel modo corretto bisogna tenere in considerazione il tipo di sporco da rimuovere, se polvere quotidiana o macchia ostinata, per scegliere i materiali e prodotti più giusti. 

Ti vogliamo, quindi, dare 5 consigli di pulizia adatti a situazioni diverse, perché il tuo pavimento in PVC non si rovini e duri a lungo come nuovo.

1. Pulire la pavimentazione in PVC dopo la posa

Una volta scelto il pavimento in PVC perfetto per la tua casa – tra il pavimento adesivo e il pavimento a incastro – è necessaria una pulizia dopo la posa, prima di cominciare a vivere a pieno l’appartamento e a procedere con l’arredamento. 

È, infatti, possibile che rimangano dei residui dovuti alla ristrutturazione, così come molta polvere, che è bene rimuovere per non disperderli nell’ambiente. 

La prima pulizia può essere eseguita con acqua tiepida e detergente delicato da passare con un panno, evitando di spazzare se il pavimento non è ancora del tutto asciutto. Il rischio sarebbe quello di creare delle antiestetiche striature difficili da rimuovere. 

2. Pulizia ordinaria del rivestimento in PVC per pavimenti

La pulizia e manutenzione quotidiana del rivestimento in PVC è molto semplice e non richiede un grosso impegno in termini di tempo e fatica fisica. 

Quello che dovrai fare, almeno una volta a settimana per evitare l’accumulo di polvere e sporco, è:

  1. Spazzare con una scopa a setole morbide o passare l’aspirapolvere
  2. Passare un mocio o un panno umido (o di lana) imbevuto in acqua tiepida e detergente neutro su tutta la superficie
  3. Sciacquare con acqua e un panno puliti, avendo cura a non creare ristagni d’acqua che potrebbero gonfiare il pavimento
  4. Lasciare asciugare

Questo è il processo settimanale per la corretta pulizia ordinaria del pavimento in PVC, ma ti consigliamo di utilizzare l’aspirapolvere quotidianamente.

Cosa fare, invece, in presenza di macchie e sporco ostinato?

3. Pulizia straordinaria del pavimento in PVC

Nella vita quotidiana può accadere di lasciare sul pavimento macchie di grasso, olio, inchiostro, ruggine e altro ancora. 

Queste possono rivelarsi particolarmente ostinate e richiedere più impegno per essere rimosse.

L’importante, nel caso del pavimento in PVC, è non ricorrere ai detersivi chimici aggressivi che potrebbero danneggiare irrimediabilmente il rivestimento, ma utilizzare sempre un prodotto delicato e specifico per macchie ostinate sul PVC. 

È necessario, quindi, strofinare la macchia con un panno imbevuto del detergente specifico, lasciar agire dai 10 ai 20 minuti e poi rimuovere il tutto con un altro panno bagnato. 

Il tuo pavimento in PVC tornerà lucido e come nuovo.

4. Eliminare i graffi dal pavimento in PVC

Non di rado, soprattutto in presenza di animali o bambini in casa, può capitare che la pavimentazione subisca dei graffi o delle fessure dovute alla caduta di oggetti

Anche in questi casi è possibile intervenire e preservare la durata del pavimento PVC. 

In particolare, bisogna ricorrere a detergenti specifici a base di cera che, spruzzati in modo omogeneo sulla superficie e lasciati agire qualche minuto, vanno a eliminare i graffi e le fessure superficiali

Dopo aver lasciato agire il prodotto è ovviamente necessario rimuovere tutto l’eccesso con un panno umido e pulito. 

5. Cura del pavimento in PVC effetto legno

Nel caso di un pavimento in PVC effetto legno, il detergente a base di cera utilizzato per eliminare i graffi andrà utilizzato come detergente per mantenere l’effetto parquet

Nel quotidiano, invece, sarà sufficiente un panno statico o l’aspirapolvere con spazzole morbide.

Come non rovinare il pavimento in PVC: suggerimenti ed errori da evitare

Come hai potuto vedere la pulizia del pavimento in PVC, indipendentemente da quanto lo sporco sia difficile da rimuovere, non richiede tanto tempo o prodotti particolari

Per ridurre, però, ulteriormente gli eventi di manutenzione straordinaria vogliamo darti alcuni consigli per non compromettere il tuo rivestimento in PVC:

  1. Non utilizzare detergenti aggressivi o panni abrasivi
  2. Usare i feltrini su sedie e tavoli per non graffiare la superficie del pavimento o lasciare antiestetici segni di gomma
  3. Utilizzare uno zerbino all’ingresso per trattenere lo sporco 
  4. Togliersi le scarpe per evitare eventuali sassolini che potrebbero graffiare il pavimento
  5. Se si rovesciano liquidi, avere cura di rimuoverli subito

Gruppo Made: il punto di riferimento per la cura dei rivestimenti in PVC

Tenere pulito un pavimento in PVC è semplice e la sua manutenzione richiede pochi prodotti ma specifici per non rischiare di rovinare irrimediabilmente la superficie del rivestimento. 

Ecco perché presso i punti vendita del Gruppo Made troverai i migliori marchi di detersivi e detergenti specifici per PVC.

Il nostro personale specializzato saprà consigliarti sia il miglior pavimento in PVC per le esigenze della tua casa sia i prodotti giusti per lavarlo e prendertene cura.

Richiedi informazioni:

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Consenso Marketing

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

ISCRIVITI
MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 725.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram