Come attaccare battiscopa di legno: 7 step per una posa fai da te

15/07/22

La posa del battiscopa in legno può essere eseguita anche con il fai da te, a patto di seguire un metodo ben preciso. 

In questo articolo vedremo, in particolare, come attaccare il battiscopa di legno seguendo i vari passaggi del fissaggio tramite colla.

Coprire il dislivello che si crea tra pavimento e parete è la funzione principale del battiscopa, ma non l’unica. Tra i compiti di questo rivestimento, infatti, c’è anche quello di completare il look del pavimento e di esaltare lo stile complessivo della stanza.

Del battiscopa, dunque, non bisogna trascurare nessun aspetto, né estetico né pratico.

Se è importante, infatti, che lo stile risulti in armonia con l’estetica del pavimento, è altrettanto importante che il battiscopa sia fissato a regola d’arte

In questo articolo ci concentreremo sul battiscopa in legno e vedremo come attaccare il battiscopa di legno con una posa fai da te utilizzando la colla.

Seppure non complicato, il montaggio del battiscopa richiede la massima precisione e la conoscenza dei vari step da seguire.

In particolare, vedremo:

Come posare il battiscopa in legno: 7 passaggi

La posa del battiscopa non segue regole univoche, ma varia in base al materiale con cui è realizzato l’elemento. Ad esempio: 

  • La posa del battiscopa in legno prevede la doppia opzione fra colla o viti.
  • La posa del battiscopa in ceramica può essere effettuata solo con la colla e la procedura di incollaggio è leggermente diversa.

Anche all’interno della famiglia del legno esistono delle piccole differenze nella metodologia di fissaggio. È il caso del medium-density fibreboard (MDF), un derivato del legno che si caratterizza per essere più leggero di quest’ultimo.

Come montare allora un battiscopa in MDF? 

Proprio perché pesano di meno, i battiscopa in MDF possono essere fissati alla parete anche mediante nastro biadesivo, oltre che con la tradizionale posa con colla. Inoltre, alcuni modelli possono essere montati a incastro attraverso apposite clip fissate al muro.

Ora non ci resta che scoprire, passaggio dopo passaggio, come attaccare il battiscopa di legno per un risultato efficace e duraturo.

1. Misurare il perimetro della stanza

La prima operazione da compiere è la misurazione del perimetro della stanza per calcolare la quantità di battiscopa necessario.

Questa operazione va effettuata tenendo conto anche del materiale extra che servirà per i tagli obliqui degli angoli.

2. Fare una prova generale

Come attaccare il battiscopa di legno senza commettere “disastri”? 

Il segreto è nel secondo passaggio del metodo: fare una prova generale posizionando i pezzi di battiscopa lungo il muro, esattamente nel punto in cui andranno una volta installati. 

Una simulazione utilissima, soprattutto se si tratta di una posa fai da te, ma necessaria anche per individuare gli angoli, ossia i punti da tagliare.

3. Eseguire i tagli

Per il taglio degli angoli si procede con un seghetto o una sega circolare, utilizzando se necessario una squadra con svaso (attrezzo specifico per il taglio degli angoli dei battiscopa).

4. Preparare l’area

Prima di incollare i listoni di legno, è fondamentale eliminare dall’area di lavoro qualsiasi residuo di stucco, sporco e polvere (compresa quella prodotta per fare i tagli).

5. Applicare la colla

Eccoci arrivati alla fase di montaggio vera e propria: come fissare i battiscopa alla parete e quale collante utilizzare per il legno? 

Oggi vengono utilizzati con successo dei collanti a presa rapida specifici per legno e MDF, adatti per la posa su supporti assorbenti come muri intonacati e cartongesso. Si tratta di colle viniliche monocomponenti in dispersione acquosa ideali per tutti i casi in cui sia necessaria una forte presa iniziale. 

I tempi di asciugatura sono piuttosto rapidi: 20-25 minuti in un ambiente con temperatura di circa 20 gradi.

Per applicare l’adesivo è sufficiente seguire le istruzioni riportate sul prodotto e poi esercitare una leggera pressione sul battiscopa per farlo aderire bene.

6. Levigare e stuccare

Dopo aver atteso i tempi di asciugatura della colla, si può procedere alla limatura degli spigoli vivi (usando una carta vetrata) e all’applicazione di una piccola quantità di stucco in cima e in fondo al battiscopa in legno.

7. Pulire il battiscopa

Sebbene il legno sia più complicato da pulire rispetto ad altri materiali non porosi (come il gres e la ceramica), in questa fase post-posa può essere sufficiente utilizzare uno straccio imbevuto di acqua e sapone neutro per eliminare lo sporco più evidente e un prodotto specifico per legno per pulire eventuali macchie residue. 

Per lucidare il battiscopa in legno basterà, invece, applicare la cera d’api, lasciarla agire 15 minuti e poi strofinare con un panno di lana.

Vediamo adesso cosa utilizzare per sigillare il battiscopa o riempire eventuali spazi tra il battiscopa e la parete.

Come sigillare il battiscopa?

Il sigillante è un isolante utilizzato soprattutto per proteggere le giunture degli infissi dall'usura e dai danni che potrebbe causare l’acqua e l’umidità, ma viene usato allo stesso scopo anche sui pavimenti per sigillare lo spazio che rimane tra il battiscopa e la parete

Ma quale sigillante è meglio scegliere?

  • Il sigillante in lattice è ideale per le applicazioni in interni, in quanto inodore, facile da pulire e verniciabile in diversi colori, così da ottenere una resa estetica perfettamente omogenea.
  • Per applicazioni in ambienti soggetti a forti escursioni termiche o a elevata usura è, invece, preferibile utilizzare un sigillante a base di resine acriliche, che ha le stesse caratteristiche del lattice ma garantisce una maggiore durata nel tempo. 
  • Infine, se si desidera una sigillatura ancora più potente, i sigillanti siliconici non hanno rivali e si adattano anche alle temperature più estreme.  

Quale silicone per battiscopa?

Per i materiali più delicati, come legno, PVC e vetro, è preferibile utilizzare i siliconi neutri, perché sono i meno aggressivi tra quelli presenti in commercio. 

Inoltre, i siliconi neutri sono verniciabili e, pertanto, scegliendo la giusta cromia, garantiscono continuità estetica con il pavimento e il battiscopa in legno.

Ottimi per effettuare sigillature su materiali porosi anche i siliconi acrilici, utilizzati spesso anche su cartongesso e pavimenti esterni.

Sono da evitare, invece, i siliconi acetici, più indicati per superfici lisce e senza pori e utilizzati, soprattutto, per sigillare sanitari e box doccia.

Battiscopa in legno: affidarsi agli esperti per un risultato a regola d’arte

In questo articolo abbiamo visto come attaccare il battiscopa di legno in modalità fai da te seguendo scrupolosamente i 7 passaggi consequenziali previsti dal metodo di fissaggio con colla. 

Sebbene non sia un montaggio estremamente difficile, per eseguirlo occorre essere dotati di un’ottima manualità (soprattutto per l’esecuzione dei tagli degli angoli) e di un’estrema precisione nella misurazione del perimetro, nell’applicazione del collante e nelle rifiniture.

In un lavoro così delicato gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. 

Pertanto, il consiglio è quello di affidarsi agli specialisti del settore, gli unici in grado di assicurare una resa estetica impeccabile e una posa capace di durare efficacemente e a lungo nel tempo. 

Richiedi informazioni:

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Consenso Marketing

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

ISCRIVITI
MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 725.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram