Sistemi costruttivi a secco: cosa sono e quali vantaggi per ambienti interni ed esterni

23/06/22

Costruire a secco offre numerosi vantaggi in termini di ottimizzazione dei costi di cantiere e diminuzione dei tempi di realizzazione, senza contare la riduzione dell’impatto ambientale. 

Vediamo allora cosa sono i sistemi costruttivi a secco e come funzionano.

In Italia, al contrario di altri Paesi del mondo, il metodo più diffuso di costruzione degli edifici residenziali è ancora il tradizionale sistema umido latero-cementizio, che prevede l’impiego di mattoni in laterizio uniti tra loro da malte e calcestruzzo armato.

Tuttavia, anche da noi le cose iniziano a cambiare. Sono sempre più numerosi i casi di nuove costruzioni e ristrutturazioni edilizie portate avanti con i sistemi costruttivi a secco.

Ma esattamente cosa sono i sistemi costruttivi a secco? Quali vantaggi offrono agli edifici residenziali?

In questo articolo vedremo in particolare:

Iniziamo!

© Photo credit by Eclisse S.r.l.

Cosa sono i sistemi costruttivi a secco

I sistemi costruttivi a secco sono chiamati così perché non implicano né l’utilizzo dell’acqua né di materiali di connessione che necessitano di consolidarsi dopo la posa (collanti, malta, sigillanti). 

Per assemblare i componenti della costruzione, al posto dell’acqua e degli altri materiali umidi, vengono utilizzate giunzioni meccaniche, come bulloni o viti.

Viene da sé che nella tecnologia a secco, ancor più che in altre metodologie costruttive, sia fondamentale creare un incastro perfetto tra i diversi elementi costruttivi

Ora che abbiamo visto cosa sono i sistemi costruttivi a secco, scopriamo quali sono le più diffuse tecnologie a secco.

© Photo credit by Eclisse S.r.l.

Quali sono le principali tecnologie a secco

Una delle tecnologie costruttive più antiche per le costruzioni a secco è quella che ricorre a una struttura a telaio in legno, sulla quale vengono poi fissati a secco tutti gli altri componenti. 

Il telaio assolve la funzione portante, mentre la continuità della struttura è data dall’incastro tra i giunti dei differenti elementi in legno. 

Questi sistemi costruttivi a secco sono molto utilizzati, ad esempio, per l’edificazione delle case prefabbricate.

Le strutture a secco in acciaio, invece, trovano larga applicazione sia in ambito industriale, per la costruzione di grandi edifici, che in ambito residenziale. 

Abbiamo diverse tipologie di strutture portanti in acciaio: i sistemi a telaio con profili in acciaio sono utilizzati soprattutto negli edifici multipiano, perché sfruttano il vantaggio delle leggerezza; mentre i sistemi tridimensionali (in particolare i container) garantiscono un’eccellente resistenza e sono adatti a edificare costruzioni anche molto complesse e articolate.

Tutti i vantaggi delle costruzioni a secco

Quali vantaggi possiamo ottenere nel concreto preferendo i sistemi costruttivi a secco ai metodi tradizionali?

Alcuni vantaggi li abbiamo già accennati nei paragrafi in cui abbiamo chiarito cosa sono i sistemi costruttivi a secco, ma ora cerchiamo di riassumerli tutti.

1. Ottimizzazione delle tempistiche di costruzione 

Nei sistemi costruttivi a secco non ci sono i “tempi morti” tipici dell’edilizia tradizionale, come ad esempio l’attesa del tempo necessario all’asciugatura o al consolidamento dei materiali umidi. 

La costruzione a secco, dunque, ha tempi di realizzazione decisamente più brevi delle costruzioni edilizie tradizionali.

 2. Assemblaggio facile e veloce

Se si è posta la giusta attenzione alla fase della progettazione degli elementi che andranno fissati tra loro, il passaggio dell’assemblaggio (ovvero la posa in opera) sarà ancora più semplice e veloce.

3. Versatilità progettuale

La tecnologia a secco è adatta sia per le nuove costruzioni che per la riqualifica di immobili esistenti, soprattutto quando è necessario ridurre i tempi e i costi di esecuzione in occasione di una ristrutturazione o della realizzazione di pareti divisorie.

La tecnologia a secco, infatti, viene sfruttata con successo non solo per le pareti esterne dell’edificio, ma anche per le pareti a secco per interni.

Le pareti divisorie interne a secco possono essere realizzate in diversi modi, ad esempio, utilizzando pannelli in lana minerale.

Soluzioni di questo tipo assicurano elevate prestazioni termiche, acustiche e di resistenza al fuoco.

4. Libertà creativa e personalizzazione

Con le costruzioni a secco è possibile personalizzare il progetto architettonico in base alle esigenze specifiche: i sistemi sono modulabili dal punto di vista acustico, termico, antincendio e antisismico. 

Durante la progettazione il cliente ha la possibilità di scegliere quali aspetti rinforzare in base al proprio contesto climatico e ambientale

Se, ad esempio, vive in una zona sismica, rafforzerà le caratteristiche legate alla stabilità; se invece abita in un quartiere rumoroso potenzierà la capacità di isolamento acustico.

5. Leggerezza

I sistemi costruttivi a secco si caratterizzano anche per la loro leggerezza

Sono perfetti, quindi, per costruire edifici sopraelevati senza gravare eccessivamente sulla fondazioni.

6. Elevate performance tecniche

La tecnologia a secco permette di realizzare edifici con una maggiore stabilità e resistenza in caso di eventi sismici. Non a caso, viene utilizzata efficacemente nelle zone ad alto rischio di terremoti. 

Oltre ad essere antisismico, il sistema costruttivo a secco garantisce anche eccellenti performance dal punto di vista energetico e dell’isolamento acustico, migliorando in modo sostanziale il comfort abitativo.

7. Basso impatto ambientale

Le costruzioni a secco sono più ecosostenibili rispetto a quelle tradizionali. I materiali utilizzati nei sistemi a secco sono, infatti, in gran parte riciclabili.

Sistemi costruttivi a secco: perché preferirli ai sistemi tradizionali

In questo articolo abbiamo visto cosa sono i sistemi costruttivi a secco e come possiamo sfruttarne al meglio tutte le potenzialità, a patto che siano realizzati da ditte specializzate seguendo scrupolosamente tutte le fasi di progettazione e posa in opera.

Le costruzioni a secco sono da preferire perché, rispetto a quelle tradizionali con tecnologia a umido, sono più sicure, più leggere, meno inquinanti e consentono di velocizzare la costruzione, ottimizzare l’isolamento termoacustico e risparmiare notevolmente sui costi del cantiere.

Richiedi informazioni

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Consenso

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

ISCRIVITI
MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram