Se si Toglie la Spina al Risparmio Energetico

04/03/13

Pannelli_fotovoltaici

Il 30 giugno si avvicina e nulla ancora si sa sulla possibilità di prorogare i bonus fiscali per le ristrutturazioni e le energie alternative. Anche perché manca un governo in grado di decidere

Mancano solo poche settimane alla scadenza dei bonus fiscali sulle ristrutturazioni edilizie e il risparmio energetico. Il bonus sulle ristrutturazioni sarà infatti del 50% sull'Irpef per le spese effettuate con bonifico entro il prossimo 30 giugno, e poi la percentuale scenderà al 36%; il bonus sul risparmio energetico sarà del 55 per cento sull'Irpef o sull'Ires fino al prossimo 30 giugno. Dopo questa data, sarà assorbito dalle agevolazioni sulle ristrutturazioni edilizie, con effetti sensibili sui portafogli dei proprietari di abitazioni – lo “sconto” è infatti inferiore di 19 punti percentuali”. Peggio andranno le cose per i proprietari di immobili non residenziali, perché qui il rischio è di vedere scomparire qualsiasi percentuale di incentivo. A questo punto, si potrebbero sprecare numerose considerazioni. La prima è che l’attuale situazione politica non permette nemmeno di prendere in considerazione il problema, visto che i governanti (sempre che si crei una maggioranza in grado di sostenere le riforme) hanno oggi altri problemi. Se il mercato dell’edilizia e delle costruzioni non ha avuto crolli maggiori, è perché, insieme alla ristrutturazione - comunque sempre di benefici fiscali si parla – il settore delle energie alternative ha fatto registrare crescite impressionanti, e il bonus fiscale è stato determinante. In sostanza, considerando che il settore delle energie alternative è ancora molto giovane e che per ottenere i benefici fiscali il cliente deve chiedere la fattura, appare evidente che mantenere questi bonus sia una vera e propria necessità.

[divider]
[space height="20"]

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram