Ristrutturazione, la Crescita Continua

30/01/13

ristrutturazione

L’Osservatorio Congiunturale Ance conferma i dati della crisi. Con l’eccezione della ristrutturazione, vero pilastro del mercato per i prossimi anni.

L’Ance (Associazione Nazione Costruttori Edili) ha recentemente pubblicato il suo Osservatorio Congiunturale (dicembre 2012) con i dati relativi all’andamento del mercato dell’edilizia e delle costruzioni di quest’anno, oltre alle previsioni per il prossimo 2013. Come già aveva anticipato anche il Cresme nella relazione di Lorenzo Bellicini presentata durante la Convention di Gruppo Made dello scorso 5 dicembre, nel corso del 2012 in Italia la crisi delle costruzioni è stata ancora pesante, risultando simile a quella che ha caratterizzato il 2009.

Per Ance, nel 2012 gli investimenti in costruzioni hanno avuto una flessione del 7,6% rispetto all’anno precedente, una flessione maggiore (-5,3%) di quella fata registrare nel 2011 rispetto al 2010. Le previsioni per il prossimo anno non sono particolarmente confortanti. È prevista infatti una ulteriore flessione del 3,8%, rispetto al 2012, che porterà nei sei anni della crisi (2008/2013) a un calo globale degli investimenti del 30%.

Nello specifico, al sesto anno di crisi le nuove abitazioni avranno perso il 54,2%, l’edilizia non residenziale privata segna un -31,6%, le opere pubbliche evidenziano una caduta del 42,9% (ma in questo specifico settore l’inizio della crisi risale al 2005, per una flessione totale del 49,5%.

Uno dei settori maggiormente penalizzati è quello delle nuove costruzioni: per il 2013 è infatti prevista una ulteriore flessione del 13%, mentre il comparto della ristrutturazione promette un incremento del 3%.

Può essere interessante notare come nei sei anni sopra citati, la ristrutturazione degli immobili residenziali abbia prodotto un incremento globale del 12,6%, segnalandosi come l’unico comparto attivo a sostegno di una economia di settore ancora purtroppo fragile.

La crescita del settore della ristrutturazione significa anche sviluppo del mercato dei materiali e delle soluzioni innovative, un’occasione importante per la distribuzione edile che crede nella qualificazione della sua offerta merceologica per guardare con minore apprensione e con più ottimismo al mercato dei prossimi anni.

[divider]
[space height="20"]

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram