Perché scegliere un pavimento effetto marmo? Vantaggi, caratteristiche e costi

23/08/21

Il pavimento effetto marmo rappresenta una soluzione versatile, intelligente e lungimirante: riesce a valorizzare la casa con un tocco di classe ed eleganza senza mai rinunciare alla praticità e alla funzionalità.

La scelta dei rivestimenti a pavimento, insieme a quella degli infissi, dovrebbe essere determinata in funzione della loro capacità di durare il più a lungo possibile nel tempo.

Infatti, gli elementi strutturali di un’abitazione (tra cui rientrano appunto pavimenti, porte e finestre) sono progettati e realizzati per resistere efficacemente al tempo e all’usura.

Esattamente il contrario di ciò che avviene, ad esempio, per la pittura delle pareti o per gli arredi, che possono essere cambiati spesso e con relativa facilità.

In questo articolo andremo ad approfondire, in particolare, le caratteristiche, i vantaggi e i costi di un rivestimento che garantisce eccellenti performance in termini di resistenza e longevità: il pavimento effetto marmo.

Inoltre, grazie alle diverse venature e sfumature cromatiche che lo caratterizzano, il pavimento finto marmo riesce ad inserirsi con disinvoltura in qualsiasi contesto abitativo e stilistico.

Soggiorno con pavimento in effetto marmo

Tipologie e caratteristiche del pavimento effetto marmo

Il pavimento in marmo è da sempre simbolo di ricchezza, lusso, eleganza e ricercatezza stilistica. Sarà per via della delicatezza delle venature, della brillantezza e della capacità innata del marmo di catturare e valorizzare la luce.

Inoltre, nell’immaginario collettivo, questa materia così antica e preziosa detiene uno straordinario potere evocativo: è in marmo che sono state edificate in tutto il mondo opere artistiche di incredibile bellezza, capaci di ammaliare gli sguardi e resistere “imperturbabili” al trascorrere delle mode e delle epoche.

Non tutti però hanno la possibilità di impreziosire la propria abitazione con le pavimentazioni in marmo, la cui caratteristica principale non è certo il costo contenuto.

L’alternativa in questo caso è rappresentata da un tipo di rivestimento che ne riproduce fedelmente la resa estetica: il pavimento effetto marmo.

Ma quante tipologie di finto marmo esistono? In quali materiali viene realizzata questa pavimentazione per interni?

Vediamo, per ciascuna tipologia, le caratteristiche, i vantaggi e i prezzi medi.

Pavimento gres porcellanato effetto marmo

Chi si trova alle prese con la scelta dei rivestimenti di casa sa bene che non bisogna lasciarsi trasportare solo dal gusto e dalle preferenze estetiche, ma occorre valutare anche le caratteristiche meccaniche del materiale e gli aspetti che determinano la buona riuscita del pavimento in termini di durata nel tempo.

Con i pavimenti interni, infatti, è fondamentale che la soluzione scelta sia contemporaneamente bella da vedere, resistente, confortevole e adatta alle proprie esigenze.

Come trovare un materiale che sintetizzi tutte queste caratteristiche e che, in più, somigli esteticamente al marmo? La risposta è il gres porcellanato effetto marmo.

Pavimento in gres porcellanato effetto marmo

Caratteristiche e vantaggi del gres porcellanato effetto marmo

Il gres di per sé rappresenta una garanzia sia per il design che per la robustezza e praticità di utilizzo.

Duttile e trasformista, la superficie ceramica in gres è ricca di variazioni estetiche e funzionali. E l’effetto marmo non fa altro che aggiungere al già elegante gres porcellanato un’ulteriore nota di classe e raffinatezza.

Le finiture attualmente presenti in commercio riescono a riprodurre anche i marmi più pregiati, quali il marmo di Carrara, di Travertino o quello di Onice.

Oltre alla resistenza e alla versatilità stilistica, il gres porcellanato effetto marmo presenta anche altre caratteristiche vantaggiose:

  • Il gres finto marmo è più resistente del vero marmo

Il pavimento in gres porcellanato è tra i pavimenti più affidabili e resistenti in assoluto. Il motivo risiede nella composizione e nella tecnica di lavorazione: è realizzato con micro polveri di argilla, ceramica e sabbia e cotto ad una temperatura di circa 1200 ºC. Il successivo processo di smaltatura lo tempra impedendo alle varie sostanze di penetrare nella superficie.

Il marmo è più delicato e più soggetto a rovinarsi, mentre il gres effetto marmo possiede una migliore tenuta rispetto ai “pericoli” che quotidianamente attaccano le superfici domestiche, risultando estremamente resistente a:

  • sporco
  • macchie
  • abrasioni
  • agenti chimici
  • urti
  • umidità

La superficie impermeabile e non porosa consente la posa anche in ambienti umidi come bagno e cucina. Inoltre, si lava facilmente e si mantiene in forma senza bisogno di particolari trattamenti.

  • Può essere posato su pavimento preesistente

I vari tipi di pavimento in gres porcellanato, compresa la versione “marmorea”, supportano anche spessori ridotti compatibili con la posa su superfici preesistenti. Un bel vantaggio soprattutto per chi deve ristrutturare casa in tempi brevi e senza spendere eccessivamente. Con la posa sul vecchio pavimento, infatti, si risparmia sulla manodopera e sulla rimozione delle piastrelle esistenti.

Come trattare pavimento finto marmo gres porcellanato?

Il gres porcellanato è tra i rivestimenti per pavimenti più amati proprio perché presenta caratteristiche tecniche tali da non richiedere manutenzioni specifiche, come avviene invece per materiali più delicati come il legno o la pietra naturale.

Per trattare, pulire e mantenere in forma un pavimento gres finto marmo, che si caratterizza per essere impermeabile e privo di pori, bastano poche semplici accortezze.

I pavimenti lucidi effetto marmo in gres hanno un fascino particolare e catturano l’attenzione per i colori brillanti e la luminosità che conferiscono all’ambiente.

Sebbene non sia necessario applicare cere o detergenti con additivi lucidanti, non è detto che a lungo andare la pavimentazione non possa perdere parte della propria lucentezza.

Per far tornare la superficie in gres porcellanato di nuovo lucida e luminosa basterà lavarla periodicamente con una miscela di acqua tiepida e ammoniaca (o detergente con base di ammoniaca), asciugando poi con un panno in microfibra.

Anche i pavimenti effetto marmo opaco in gres non necessitano di particolari trattamenti manutentivi. Il materiale è idrorepellente e resistente al fuoco e dunque si pulisce facilmente anche con generatori di vapore e con macchine lavapavimenti.

Piastrelle di marmo bianco e nero

Quanto costa il gres effetto marmo?

Molto dipende dalla qualità della materia prima, dalla finitura, dalle dimensioni delle piastrelle e dalla versione cromatica scelta.

In linea generale, il costo di un pavimento effetto marmo grigio in gres porcellanato, con delicate venature ed eleganti sfumature cromatiche, con piastrelle in finitura lucida di dimensioni 60x60, si aggira intorno ai 28-30 euro al metro quadro.

Prezzi simili per il gres porcellanato effetto marmo nero, e costi leggermente inferiori (circa 20 euro al mq) per un effetto marmo tipo Travertino.

Per la posa in opera bisogna aggiungere il costo della manodopera di professionisti del settore, che parte dai 20 euro al mq per piastrelle di dimensioni standard.

Ricordiamo che nel caso dei pavimenti – elementi base di un’abitazione - il fai da te è vivamente sconsigliato: meglio affidarsi a ditte specializzate come il Gruppo Made, che siano in grado di assicurare una posa a regola d’arte e un’adeguata assistenza in caso di problematiche future.

Pavimento PVC effetto marmo

I pavimenti in PVC effetto marmo coniugano l'eleganza della finitura con la leggerezza, la praticità e la facilità di posa del materiale. Senza contare che nella versione adesiva costano circa la metà del finto marmo in gres.

Oltre all’ottimo rapporto qualità prezzo, il pavimento in PVC presenta anche altri vantaggi.

In particolare, il rivestimento in PVC finto marmo:

  • può essere applicato su pavimentazioni esistenti
  • si posa facilmente (adesivo o posa flottante con clic), anche in modalità fai da te, risparmiando sui costi della manodopera
  • può vantare un’ampia gamma di finiture e colorazioni
  • è adatto a restyling veloci di ambiti residenziali e commerciali

Trova i professionisti della ristrutturazione

Quanto costa il pvc effetto marmo?

Mediamente un pavimento effetto marmo bianco in PVC adesivo, di spessore 2-3 mm, costa 13-14 euro al metro quadro.

Costi più alti invece per un pavimento in PVC con posa flottante e finitura in rilievo effetto marmo con bordi bisellati che simulano le fughe, disponibili in diverse varianti cromatiche e diversi spessori, compatibili anche con la sovrapposizione su pavimento esistente: per questa tipologia di pavimento effetto marmo siamo intorno ai 25 euro al metro quadro.

Pavimenti in resina effetto marmo

I pavimenti in resina con effetto marmo, rispetto ai rivestimenti marmorei veri e propri, presentano una serie di vantaggi sul piano pratico.

Vediamoli più in dettaglio.

  • Facili da pulire

L’assenza di fughe garantisce una superficie continua molto facile (e veloce) da pulire: lo sporco non viene assorbito e non si deposita tra le fughe tipicamente presenti nei pavimenti in marmo o in gres porcellanato.

  • Ottimo rapporto qualità prezzo

È facilmente intuibile che tra un pavimento in marmo ed un pavimento finto marmo in resina la differenza di costo sia considerevole.

Tra i “contro” segnaliamo invece una certa sensibilità della resina alla luce solare diretta, che, sul lungo periodo, potrebbe determinare un ingiallimento della pavimentazione, cui si può comunque ovviare con appositi trattamenti di manutenzione.

Pavimento in resina in effetto marmo bianco

I prezzi dei pavimenti in resina effetto marmo

Sul costo finale dei pavimenti in resina incide molto la voce di spesa relativa alla manodopera.

Un pavimento composto da un solo strato di resina presuppone tempistiche di posa più brevi: in questo caso il costo medio (compresa la materia prima) si aggira intorno ai 20 euro al metro quadro. I pavimenti in resina 3D o quelli rifiniti con particolari decorazioni hanno un costo più alto perché, in termini di applicazione, è necessaria maggiore manodopera.

Al di là del tipo di pavimentazione effetto marmo su cui cadrà la tua scelta, il modo più sicuro per poter contare su un rivestimento resistente e duraturo è quello di affidare la posa del pavimento effetto marmo a personale esperto e a ditte specializzate nel settore.

Trova gli specialisti della ristrutturazione

Richiedi informazioni:

Consenso(Obbligatorio)

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram