Pannelli solari da balcone: perché è la scelta giusta e come richiedere il bonus

09/06/22

Per le situazioni abitative in cui non si può installare il classico impianto fotovoltaico da tetto, esiste un’altra possibilità per sfruttare le potenzialità delle energie rinnovabili: i pannelli solari da balcone, una soluzione semplice ed efficace per iniziare subito a risparmiare sulle bollette di casa.

Il caro bollette sembra aver convinto anche gli scettici più incalliti: forse è davvero giunto il momento di affidarsi alle energie rinnovabili e agli impianti fotovoltaici.

Quando non è possibile utilizzare la superficie del tetto per l’installazione dei pannelli, c’è un’altra strada percorribile: i pannelli solari da balcone.

La soluzione dei pannelli solari per balconi funziona allo stesso modo dell’impianto da tetto, con la differenza di essere “su scala minore” e, quindi, anche più economica.

E grazie al bonus pannelli solari 2022 si può approfittare di un ulteriore risparmio sul costo iniziale.

Nel prosieguo dell’articolo affronteremo i seguenti argomenti:

Partiamo!

Come abbassare le bollette con l’energia pulita dei pannelli solari da balcone

È in continua crescita il numero di famiglie che sceglie di orientarsi verso uno stile di vita più sostenibile sia per il pianeta che per il portafoglio.

Sono diversi, infatti, i modi in cui possiamo impegnarci a ridurre le emissioni inquinanti e ottimizzare i consumi per abbassare l’incidenza delle bollette sul budget familiare, a cominciare dai piccoli accorgimenti quotidiani fino agli interventi strutturali più impegnativi, come il cappotto termico, la facciata ventilata, la sostituzione della caldaia o dei vecchi infissi a dispersione energetica con modelli di nuova generazione.

Tra gli interventi di riqualificazione energetica supportati dai bonus edilizi troviamo anche gli impianti fotovoltaici, sia quelli che prevedono l’installazione dei pannelli sul tetto dell’edificio sia quelli che utilizzano il fotovoltaico da balcone.

Come funzionano i pannelli fotovoltaico da balcone?

Gli impianti fotovoltaici sono tra i più apprezzati sistemi di energia sostenibile: rispettano il benessere del Pianeta e consentono di ottenere un notevole risparmio sulle bollette sfruttando l’energia pulita dei raggi solari.

Il più diffuso è quello che prevede l’installazione dei pannelli solari sul tetto della villetta indipendente o dell’edificio. 

Non sempre, però, è possibile installarli sul tetto. In alcuni casi sono i vincoli condominiali a vietarlo, ma può anche dipendere dalle caratteristiche della copertura che impediscono di sfruttare a pieno le potenzialità delle celle fotovoltaiche.

In questi casi si può ricorrere all’impianto con pannelli solari da balcone, ugualmente ispirato allo sfruttamento dell’energia solare, ma più economico e più facile da progettare.

Ma come funzionano i pannelli solari da balcone? Come avviene la trasformazione da energia solare a energia elettrica? 

Il funzionamento del balcone fotovoltaico è identico a quello del tetto fotovoltaico.

I pannelli solari sono costituiti da celle fotovoltaiche in silicio: colpendoli, i fotoni di luce generano una reazione fisica in grado di produrre energia in corrente continua.

Sappiamo che l’energia elettrica comunemente utilizzata nelle case è, invece, in corrente alternata.

Per convertire l’energia a corrente continua in energia a corrente alternata, l’impianto fotovoltaico dispone di uno specifico inverter.

Prima però è necessario:

  • Collegare l’impianto alla rete della corrente domestica
  • Abilitare il contatore con “bi-direzionalità” (facendo richiesta al proprio fornitore)

In questo modo, l’energia prodotta grazie all’impianto fotovoltaico non sarà sommata in bolletta a quella del fornitore.

Così potrai iniziare a risparmiare concretamente sulla bolletta elettrica sfruttando l’energia del sole per accendere le luci in casa e per far funzionare gli elettrodomestici e tutti gli altri dispositivi elettrici che utilizzi quotidianamente.

Pannelli solari da balcone con accumulo

Il fotovoltaico da balcone con batteria da accumulo, anche se leggermente più costoso rispetto al sistema senza tale plus, è una scelta intelligente e lungimirante che sarebbe sempre da preferire.

La batteria, infatti, consente di immagazzinare l’energia solare prodotta dall’impianto. 

Questo ci dà una grande opportunità di risparmio: anche se non utilizzata tutta nell’immediato, l’energia non andrà dispersa ma verrà conservata, messa da parte, per consumarla nella rete privata nei momenti della giornata in cui servirà di più, ad esempio le ore serali.

Come posizionare i pannelli fotovoltaici sul balcone?

Il fotovoltaico da balcone, generalmente composto da pannelli solari da 1,2 kW/h o da 2,4 kW/h, può essere posizionato in qualsiasi punto del balcone, a patto che i pannelli vengano orientati e inclinati in modo da accogliere correttamente la luce del sole. 

Esiste anche una versione in cui il pannello viene agganciato direttamente sulla ringhiera del balcone.

Come risparmiare con i bonus pannelli solari 2022

Il bonus fotovoltaico, relativo all’acquisto e all’installazione di impianti fotovoltaici sul tetto o sul balcone di condomini o singole unità immobiliari, converge in diversi bonus edilizi (ecobonus, bonus ristrutturazione, superbonus 110%).

Questi bonus, in base alla specifica situazione e al possesso o meno di determinati requisiti, consentono di detrarre dal 50 al 110% della spesa sulla dichiarazione dei redditi.

Il superbonus 110 è l’occasione più ghiotta, ma per fruire dei pannelli solari da balcone a costo zero è necessario associare almeno un intervento trainante al progetto di riqualificazione energetica.

Con l’ecobonus, fino al 31 dicembre 2024, è possibile detrarre il 65% della spesa (fino a 60.000 euro) per l’installazione dei collettori solari destinati all’accumulatore termico per la produzione di acqua calda sanitaria e riscaldamento, recuperabile in dieci rate annuali.

Prorogato fino al 2024 anche il bonus fotovoltaico al 50%, sempre detraibile in 10 quote annuali, nell’ambito del bonus ristrutturazione.

Decreto energia: pannelli solari liberi sui tetti

L'obiettivo principale del decreto legge sull’energia, emanato dal Governo lo scorso marzo, è quello di snellire le procedure.

La semplificazione ha riguardato anche il fotovoltaico: il decreto energia ha dato il via ai pannelli solari liberi sui tetti e sui balconi delle abitazioni italiane (fino a 200 Kw) senza bisogno di autorizzazione preventiva.

Scegliere i pannelli fotovoltaici: perché conviene sempre

Difficilmente con il solo impianto con pannelli solari da balcone si riesce a coprire l’intero fabbisogno energetico di una famiglia tipo (3-5 persone) in un’abitazione di media grandezza, ma senza dubbio questo sistema contribuisce a ridurre drasticamente i consumi.

Questo avviene soprattutto se il balcone è esposto a sud e può ottimizzare al massimo le potenzialità dell’impianto e l’eventuale meccanismo di accumulo.

In conclusione, investire sull’impianto fotovoltaico per balcone vale assolutamente la pena, anche in virtù degli incentivi solari 2022 che, come visto, permettono di recuperare parte della somma versata.  

L’importante è affidarsi solo agli esperti del settore per una consulenza sulla progettazione e un’installazione a regola d’arte, in modo da non compromettere la buona riuscita dell’intervento.

Trova il rivenditore Made più vicino a te per richiedere maggiori informazioni per il tuo progetto!

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

ISCRIVITI
MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram