Il progetto di recupero architettonico e funzionale dell'ex Fornace Morandi

06/01/13

fornace_morandi

Preservare l'esistente significa evitare di disperdere le energie già profuse nella produzione dei suoi elementi costruttivi, e nel loro assemblaggio, così come significa evitare di impiegare altre energie per ricostruire con nuovo materiale i volumi preesistenti.

In questo senso la strategia generale adottata, di riqualificazione dell'esistente, risulta di particolare valore quanto a sostenibilità globale. La ciminiera centrale, infatti, è riabilitata a camino di ventilazione per le arie esauste, a cui fanno riferimento tutti i piani, e la copertura, parzialmente rimodellata in falde, si predispone ad accogliere un impianto fotovoltaico di potenza stimata intorno ai 40 kWp. In luogo dell'affaccio preesistente a nord, danneggiato, gli architetti propongono un nuovo intero volume, estensione della fabbrica originaria, in cui alloggiano una serie di spazi, impianti e servizi a supporto delle attività ospitate nella parte storica dell'edificio.

Per approfondire: archinfo.it - Progetto Fornace Morandi

[divider]
[space height="20"]

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

ISCRIVITI
MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram