Fissaggio pannelli fotovoltaici: 7 soluzioni in base alle coperture

08/04/22

I pannelli fotovoltaici rappresentano una valida soluzione per produrre energia pulita e rispettosa dell’ambiente. 

Ma un problema che può presentarsi nel momento dell’installazione è quello della modalità di fissaggio in base alla copertura del tetto. A tal proposito, in questo articolo ti daremo tutte le indicazioni necessarie.

I vantaggi di scegliere di installare un impianto fotovoltaico sono sempre più evidenti e i rincari esponenziali delle bollette degli ultimi tempi non fanno altro che confermarlo:

  • Risparmio fattivo in bolletta, soprattutto per nuclei di almeno 4 persone e un consumo annuo pari o superiore a 2.500 kWh
  • Rispetto dell’ambiente, ricorrendo a una fonte di energia pulita e rinnovabile
  • Parziale indipendenza energetica grazie all’autoproduzione di energia elettrica
  • Investimento economico sensibilmente ridotto grazie agli incentivi come il bonus fotovoltaico 2022

Una volta compiuta la scelta restano però da valutare gli aspetti tecnici dell’installazione dell’impianto fotovoltaico, come per esempio il miglior fissaggio in base alla copertura, di cui parleremo in questo articolo.

COndominio con tetto piano e pannelli fotovoltaici

Il tetto per l’impianto fotovoltaico: i requisiti da tenere a mente

Una delle soluzioni possibili per installare i pannelli fotovoltaici è quella di porli sul tetto di copertura della propria casa o del condominio (l’altra scelta possibile è quella del fotovoltaico da balcone, più economica e adatta soprattutto agli appartamenti in complessi residenziali). 

Ci sono però delle accortezze da tenere a mente per avere il massimo risultato in termini di efficienza dal proprio impianto, e sono: condizioni del tetto, orientamento e ingombro. Senza dimenticarsi di considerare anche le normative di riferimento.

Un impianto fotovoltaico non richiede opere murarie, ma è indispensabile che il tetto sia strutturalmente solido, con un'esposizione verso sud e una inclinazione che vada dai 10° ai 35°. Anche il materiale di copertura incide sulla fattibilità di un impianto fotovoltaico, infatti un tetto di paglia o curvo ne impedisce l’installazione.

Per quanto riguarda l’ingombro, invece, bisogna tener presente il numero di moduli che si intendono installare, la tipologia di tetto e l’eventuale presenza di ostacoli (camini, antenne o zone d’ombra).

C’è, infine, un’ultima caratteristica da valutare per scegliere come fissare i pannelli fotovoltaici, cioè il tipo di copertura del tetto: tetto piano e tetto inclinato

Come fissare i pannelli fotovoltaici su tetti piani? 2 soluzioni

I tetti a copertura piana rappresentano, dal punto di vista teorico, la soluzione ideale per installare un impianto fotovoltaico. Questo perché sarà possibile fissare i pannelli fotovoltaici sul tetto con un grado di inclinazione ottimale (circa 30°) per ottenere il massimo dell’efficienza nella produzione di energia elettrica.

In questo tipo di installazione, dopo aver caricato i pannelli sul tetto, si procede a individuare la direzione est-ovest lungo cui fissare i telai a triangolo metallici (principalmente di acciaio inox, zincato o alluminio), provvisti di binari su cui poggeranno i pannelli fotovoltaici. Questo permetterà ai pannelli di essere orientati verso sud.

A questo punto, si può scegliere tra 2 modalità di fissaggio dei pannelli fotovoltaici su un tetto piano.

1. Fissaggio pannelli fotovoltaici tramite tasselli 

Sul tetto di copertura vengono praticati dei fori e la struttura di supporto viene fissata utilizzando degli appositi tasselli. 

In seguito, nei punti di foratura viene applicato del sigillante per assicurare la tenuta stagna e impedire la formazione di umidità all’interno dell’abitazione.

2. Fissaggio pannelli fotovoltaici senza forare 

Alternativamente alle strutture installabili con tasselli, esistono soluzioni di telai preassemblati di minore inclinazione, che prevedono l’utilizzo di zavorre per assicurare stabilità al sistema di supporto.

Alla fine, vengono montati sui supporti i pannelli che risulteranno rialzati rispetto al tetto. Una volta eseguiti tutti i collegamenti elettrici, si procede a regolare l’inclinazione per assicurare la migliore irradiazione dei pannelli fotovoltaici.

I tetti inclinati o a falde prevedono, invece, tutt’altro sistema di installazione e ancoraggio. 

Vediamo come.

Vista aerea dei pannelli solari nel tetto

Come vengono ancorati i pannelli fotovoltaici su tetti inclinati o a falde? 5 sistemi

I tetti inclinati a falde sono i classici tetti delle abitazioni ricoperti, di solito, da tegole. 

In questo caso, il telaio metallico di supporto viene ancorato direttamente al tetto grazie a dei ganci ma la modalità con cui viene eseguito il fissaggio varia in base al tipo di copertura. Questi i principali 5 sistemi:

1. Fissaggio pannelli fotovoltaici su tetto con copertura a onduline e coppi

In questo tipo di copertura di un’abitazione, la funzione isolante è svolta dalle induline mentre i coppi hanno solo funzione estetica

Per fissare i pannelli fotovoltaici si procede, quindi, a rimuovere i coppi nell’area d’installazione, andando ad applicare le staffe di montaggio dei pannelli direttamente sulle onduline. 

I moduli fotovoltaici vengono, infine, fissati alle guide ad omega tramite dei morsetti, e il lavoro viene concluso con l’esecuzione dei collegamenti elettrici.

Tetto inclinato con pannelli solari

2. Fissaggio pannelli fotovoltaici su tetto con tegole e soletta in cemento armato

In questa tipologia di tetto la funzione di tenuta dell’acqua è svolta dalle tegole e per questo motivo non è possibile procedere alla loro rimozione come nella soluzione 1. 

Si procede, quindi, semplicemente a sbeccare le tegole per lo spazio necessario a fissare le staffe di sostegno con i tasselli direttamente alla soletta in cemento armato, senza compromettere la funzione isolante. Alle staffe vengono poi ancorate le guide che sosterranno i moduli fotovoltaici.

3. Fissaggio pannelli fotovoltaici su tetto con tegole e soletta in laterizio o legno

Questa soluzione è simile a quella descritta al punto 2, ma la struttura non può essere ancorata alla soletta e può presentare complicanze nel caso in cui anche le travi del tetto non siano idonee a sostenere i tasselli di fissaggio. 

In questo caso si dovrà procedere a installare un sostegno nel sottotetto con una contropiastra su cui ancorare la struttura portante dell’impianto. 

Si tratta, quindi, di un lavoro ingente e della soluzione più costosa tra quelle proposte. 

Operaio installa pannelli i fotovoltaici

4. Fissaggio pannelli fotovoltaici su tetto con copertura in lamiera grecata

Le nuove abitazioni presentano sempre più spesso questo tipo di copertura che permette una installazione dei pannelli fotovoltaici veloce ed economica. 

I profili di sostegno dei moduli possono essere fissati direttamente sulla lamiera senza il ricorso ad altre componenti se non a una guaina isolante per l’umidità.

5. Fissaggio pannelli integrati in tetti a falda

La soluzione dell’impianto fotovoltaico “architettonicamente integrato” può essere necessaria per vincoli paesaggistici del Comune di residenza, ma può essere anche scelta per una questione estetica. 

In questo caso, infatti, l’impianto va a sostituire la copertura di tegole del tetto andando ad integrarsi perfettamente con il profilo della propria abitazione. 

Lo svantaggio è che la soluzione integrata comporta una certa dispersione dell’energia per il surriscaldamento dell’impianto. 

Fissaggio pannelli fotovoltaici: conclusioni

Un impianto fotovoltaico è una scelta ecologica e assolutamente condivisibile, ma come hai potuto vedere i vincoli tecnici legati alla copertura del tetto sono molti. 

Se vuoi capire meglio cosa usare per il fissaggio dei pannelli fotovoltaici sul tuo tetto, rivolgiti a uno dei Punti Made sparsi per l’Italia: riceverai una consulenza qualificata in base alle tue esigenze, con consigli sui migliori materiali e supporti per realizzare il tuo impianto.

Richiedi informazioni:

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Consenso Marketing

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

ISCRIVITI
MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram