Come risparmiare sulla ristrutturazione di casa? 5+1 trucchi per non sbagliare

03/05/22

Se sei in procinto di ristrutturare casa vorrai sicuramente conoscere tutti i trucchi per risparmiare sui lavori e sui materiali

Gli importanti sgravi fiscali per la ristrutturazione così come i bonus che incentivano i lavori in casa sono, infatti, uno dei validi motivi per valutare la ristrutturazione del tuo appartamento. 

Ma, oltre ai bonus, che sicuramente garantiscono un risparmio tangibile e immediato, ci sono però anche altri metodi e accorgimenti che ti permettono di abbassare ulteriormente i costi. 

Dopo che avrai letto questa guida sarai pronto a rivolgerti a una ditta per un preventivo dei lavori, consapevole di come risparmiare ottenendo comunque il risultato che desideri e un lavoro eseguito a regola d’arte. 

Come si può ristrutturare una casa con pochi soldi? Ecco i 5+1 trucchi che ti sveleremo:

  1. Sfruttare i bonus e le agevolazioni fiscali per la ristrutturazione
  2. Valutare quali lavori di ristrutturazione eseguire subito
  3. Scegliere rivestimenti alternativi per risparmiare
  4. Arredare con mobili di serie ma componibili
  5. Prediligere elettrodomestici in classe A+
  6. Ultimo trucco per ristrutturare casa e risparmiare? Scegliere Made!

Arredamento salotto

1. Sfruttare i bonus e le agevolazioni fiscali per la ristrutturazione

Come abbiamo detto in apertura, i vari Bonus edilizi previsti al momento sono sicuramente uno dei motivi più validi per valutare la ristrutturazione di casa adesso. 

Le opzioni a disposizione sono molte, a seconda del tipo di lavoro da eseguire, e tutte garantiscono un risparmio notevole.

2. Valutare quali lavori di ristrutturazione eseguire subito

Se è vero che esistono lavori più costosi di altri, è anche vero che tralasciare alcuni interventi di ristrutturazione per risparmiare nell’immediato può significare spendere di più nel futuro

Qualche esempio?

  • Impianto idraulico
  • Impianto elettrico
  • Impianto di riscaldamento 

Questi sono tra i lavori che necessitano di più impegno economico, ma che dovresti vivere come investimento e fare subito in fase di ristrutturazione. 

Si tratta di un investimento perché ti permetteranno di risparmiare con consumi più bassi nel tempo, ma anche perché eseguire questi lavori in un secondo momento comporta demolire e ricostruire. I costi, così, lieviteranno in maniera consistente.

Considerando i Bonus, inoltre, potresti risparmiare importanti somme proprio grazie all’efficientamento energetico garantito dagli impianti di ultima generazione, come il riscaldamento e raffreddamento a pavimento oppure l’impianto fotovoltaico.

3. Scegliere rivestimenti alternativi per risparmiare

Rivestimenti alternativi non significa rinunciare a qualità ed estetica. 

Quando sarà il momento di scegliere i materiali dal capitolato, noterai che i prezzi variano tra piastrelle e altre soluzioni, ma sappi che anche gli altri materiali ti garantiranno durata nel tempo, ottima resa e possibilità di personalizzazione. 

Un esempio di rivestimento che ti consigliamo di valutare per risparmiare al posto delle piastrelle e dei mosaici sono le pitture smaltate.

Questo materialo garantisce idrorepellenza, una grande scelta di colori e finiture e facilità di pulizia nel tempo. 

Anche la posa è molto più semplice rispetto alle piastrelle, garantendo ulteriore risparmio sul costo del lavoro. 

Inoltre, per i pavimenti potresti optare per soluzioni che prevedono la posa sopra il pavimento precedente, ovvero un pavimento flottante, piuttosto che per la sostituzione, risparmiando in modo sostanzioso e con una resa ottima.

4. Arredare con mobili di serie ma componibili

Non vogliamo negare la bellezza di un mobile fatto su misura, magari dal falegname di fiducia, ma oggi è possibile trovare mobili d’arredo di grandi catene di mobilifici che ti consentono una modularità e libertà di composizione molto ampia

Il prezzo finale sarà sensibilmente diverso e il risultato molto soddisfacente.

Da ultimo, potresti anche valutare di rinfrescare qualcuno dei tuoi vecchi mobili, dandogli nuova vita con un nuovo rivestimento o con una mano di colore.

5. Prediligere elettrodomestici in classe A+

Gli elettrodomestici rappresentano un’altra delle cose che, seppur non parte della ristrutturazione, vengono spesso acquistati e rinnovati in occasione dei lavori in casa. 

Per risparmiare, potresti valutare di acquistarli in autonomia, approfittando di offerte e sconti nei vari negozi. 

Scegliendoli di una classe energetica A+ o superiore ridurrai, inoltre, i consumi e le bollette nel tempo

6. Ultimo trucco per ristrutturare casa e risparmiare? Scegliere Made!

I trucchi per risparmiare quando ristrutturi casa sono molti e, come hai potuto capire, ti possono consentire di abbattere i costi in maniera sostanziosa. 

Affidarti a specialisti e a una ditta di ristrutturazione esperta sarà il modo per far sì che i lavori siano eseguiti a regola d’arte e l’investimento risulti valido. 

Presso i Punti Made troverai il supporto qualificato di personale specializzato di cui hai bisogno, che saprà darti consigli mirati e indicarti i migliori materiali e rivestimenti secondo i tuoi gusti e il tuo budget.

Richiedi informazioni:

"*" indica i campi obbligatori

Consenso*
Consenso Marketing

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

ISCRIVITI
MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 725.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram