Costruire ante scorrevoli per armadi: come sfruttare lo spazio

22/09/17

Nella concezione più classica dell’armadio, siamo abituati a immaginare un volume ben definito con un sistema di apertura ad ante del tutto simile a quello delle porte di casa. In poche parole l’anta si apre ruotando attorno ad un asse verticale e, nel momento in cui si è del tutto aperta, il suo ingombro è massimo. Pertanto, va da sé che un sistema del genere vuole un certo spazio libero nella zona antistante l’arredo stesso, pena l’impossibilità di aprire l’armadio e utilizzarlo. Questo vale anche per una qualunque porta di accesso ad un ambiente.
Alternativamente a questo modo di pensare e progettare gli spazi e la loro fruizione, si possono costruire ante scorrevoli, che permettono un’apertura basata sullo scorrimento delle ante lungo binari con la loro sovrapposizione. In questo modo non viene in alcun modo ingombrato ulteriormente lo spazio rispetto al volume in sé del mobile, con tutti i vantaggi che ne derivano.
Vediamo assieme come costruire con il fai da te questo sistema di apertura.

Realizzare ante a scorrimento per un armadio: come funzionano

Come possiamo realizzare a livello pratico delle aperture scorrevoli? Alla base di tutto sta il funzionamento del meccanismo che è quindi fondamentale comprendere. Sostanzialmente, l’anta non ruota attorno a delle cerniere bensì scorre. Questo significa quindi che il pannello in legno, che rappresenta la porta, rimane sempre adagiato sul suo piano di appartenenza e, inferiormente e superiormente scorre su due binari, ai quali si aggancia con delle apposite staffe dotate di piccole ruote che su tali binari scorreranno.

Il funzionamento è sempre il medesimo, per quanto possano esistere dispositivi che si discostano più o meno fra loro per forma e dettaglio progettuale.

realizzare ante a scorrimento per un armadio funzionamento

Costruire ante scorrevoli in mansarda col fai da te

Una tipica situazione, in cui davvero ci può far comodo servirci di questo sistema, è quando possediamo una mansarda con le falde del tetto che terminano ad una quota molto bassa ai lati degli ambienti. Tali spazi sono mal utilizzabili poiché, in effetti, la loro altezza non ci consente di stare in piedi. Per non sciupare superficie utile, facciamo di un vizio una virtù.

Costruiamo su queste strisce di mansarda delle chiusure che semplicemente adageremo verticalmente fra la copertura e il pavimento ad una distanza di 80 cm, 100 cm o anche più dal muro. In questo modo cammineremo in una zona di mansarda più alta e saremo più comodi. Inoltre, avremo creato uno spazio utile dove riporre molte cose che non sappiamo mai dove mettere.

La parte che rimarrà dietro le chiusure potrà essere allestita come meglio crediamo. Se molto bassa, potrà essere usata a tutta altezza così come è. Altrimenti, possiamo disporre un piano intermedio per riporre più oggetti.

Per costruire ante scorrevoli, dotiamoci del materiale a seguire:

  • 2, 3 pannelli lignei di spessore 25, 30 mm o quanti pannelli riteniamo necessari in base alle dimensioni della mansarda
  • 4 listelli di sezione 40x60 mm, due dei quali andranno superiormente e inferiormente, altri 2 lateralmente
  • 4 listelli di sezione più oblunga, per esempio 30x80 mm, grazie ai quali rifiniremo sul perimetro le ante, e quindi che fungeranno da coprifilo
  • Tasselli per fissare al muro i listelli che fungono da telaio
  • Viti da legno atte ad unire le staffe e i binari al legno dei listelli e delle ante
  • Kit per ante scorrevoli

Per quanto riguarda invece l’attrezzatura, otterremo:

  • Trapano a rotopercussione per i fori nelle murature
  • Martello per l’inserimento dei tasselli
  • Avvitatore per le viti
  • Matita, metro e bolla per tracciare e mettere a piombo e a livello

Il telaio verrà creato fissando i listelli 40x60 al soffitto, al pavimento, e alle pareti. Gli incontri in prossimità degli angoli saranno realizzati a 45°.Sui profili superiori avviteremo 2 binari e altri 2 sui profili inferiori.

Fisseremo le staffe alle ante, 4 per ogni anta, delle quali 2 superiori e 2 inferiori. Tali staffe verranno agganciate ai binari e quindi scorreranno lungo di essi. Normalmente alcune staffe sono più profonde rispetto ad altre così da permettere che un’anta, aprendosi, scorra in sovrapposizione rispetto all’altra, internamente o esternamente. Alla fine posizionerete i profili a copertura del telaio in modo rendere il lavoro finito.

Utilizzare ante scorrevoli per armadi, armadi a muro e porte di accesso

Quanto descritto sopra rimane sostanzialmente invariato nelle varie occasioni, e quindi vi invitiamo a pensare tutte le potenziali soluzioni approcciabili con questo metodo. Potete dotare un armadio di un sistema del genere, oppure realizzarne uno a muro sfruttando una nicchia. Potete anche studiare una porta a scorrere per accedere ad un ambiente. Magari secondario, senza la necessità di una chiusura ermetica: per esempio una dispensa.

costruire ante scorrevoli su misura

Ante scorrevoli su misura: come si realizzano?

Infine pensiamo alla versatilità di questo sistema. Nel caso in cui utilizziate porte classiche, generalmente si riscontrano nel mercato misure standard. Pena incorrere in prezzi salatissimi al fine di avere oggetti su misura.

Se pensate invece al caso della mansarda sopra esposto, avrete massima libertà di scegliere dove posizionare tali chiusure, variando a vostro piacimento e necessità la loro grandezza con poco sforzo. Certo, un ultimo consiglio è quello di procurarvi dei pannelli già di misura adeguata in modo da evitare lavorazioni pericolose come i tagli, se non quelli strettamente necessari!

Richiedi informazioni:

Consenso(Obbligatorio)

Siamo a tua 
disposizione
Materiali, prodotti, soluzioni, consigli, progettisti, architetti, Showroom, per qualsiasi esigenza troveremo una soluzione su misura per te.
TROVA IL TUO PUNTO VENDITA
Entra
in MADE
Gruppo Made offre la migliore proposta di strumenti e servizi orientati all’incremento dell’efficienza delle aziende della distribuzione edile.
SCOPRI DI PIÙ

newsletter

MADE è il gruppo per l’edilizia italiana, punto di riferimento unico 
per tutto quello che stai cercando per costruire casa.
© 2022 Made Italia S.p.a. P.IVA e CF 07793980967 • REA: MI - 1982170 • Capitale Sociale € 710.000 I.V. - Privacy Policy - Cookie Policy - Cookie Preference
usersarrow-right linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram